giovedì 28 novembre 2013

Prossimi appuntamenti


Conclusosi con successo il secondo appuntamento del  gruppo BIOGRAFIE LETTERARIE, in cui è stato letto e commentato il libro "Vita di Checov", vi informiamo che la  nostra proposta di dicembre per il gruppo "Biografie Letterarie" è VITA DI CHARLOTTE BRONTE di Elizabeth Gaskell. 

Vi ricordiamo che il prossimo appuntamento in libreria è domani venerdi, 29 novembre, alle ore 18, con il gruppo di lettura "Scrittori al margine", con l'interessante e toccante libro dello scrittore ceco Ota Pavel "La morte dei caprioli belli". Per la prossima lettura di qeusto gruppo, vi proponiamo Il vicolo del mortaio del nobel egiziano Nagib Mahfuz. Ci immergeremo nelle fitte trame di un poverissimo quartiere de Il Cairo.








Vi ricordiamo che per partecipare alla mostra "GEMME DELL'IMPRESSIONISMO " serve prenotarsi entro domenica 1 dicembre, inviando una email all'indirizzo modernarieti@virgilio.it . Soltanto la prenotazione darà diritto alla partecipazione. L'appuntamento sarà confermato solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

E' stata ttivata una nuova pagina, interamente dedicata ai bambini: Spazio Bambini. Dategli un'occhiata, troverete molte interessanti iniziative per i più piccoli, come PECORE E PASTORI. Laboratorio di illustrazione sul tema natalizio con Luca Vannozzi.

Presentazione attività Fondo Ambiente Italiano



La Delegazione Fai di Rieti ha il piacere di invitarVi alla conferenza stampa di presentazione del nuovo programma di attività del Fondo Ambiente Italiano (FAI) nel nostro territorio in programma il prossimo sabato 30 novembre alle ore 11 presso la Libreria Moderna di Rieti, via Garibaldi 272.
"Le problematiche ambientali sono sempre più pressanti nel nostro paese, e gli avvenimenti drammatici di questi giorni in Sardegna ci spingono ad accentuare le nostre attenzioni a quelle tematiche, nella continuità con la missione istituzionale di tutelare, conservare e valorizzare il nostro patrimonio culturale, artistico e naturalistico", dichiara la presidente regionale del Fai, Valeria Grilli, che aprirà la conferenza stampa per poi dare voce alla nuova Delegazione provinciale del Fai.
 
Nel corso dell'incontro verranno illustrate le prossime iniziative in programma e raccolte le proposte che arriveranno da associati e simpatizzanti per poter rendere sempre più efficace l'azione del Fondo Ambiente Italiano a livello locale.
Dove: Libreria Moderna Rieti, via Garibaldi 272
Quando: sabato 30 novembre ore 11
Cosa: Presentazione del nuovo programma di attività del Fondo Ambiente Italiano (FAI)


Siete tutti invitati a partecipare. Per qualsiasi richiesta siamo a vostra disposizione.

venerdì 22 novembre 2013

Perchè dovremmo leggere un libro?


La nostra esperienza di librai però ci fa dire che esistono dei lettori “forti”, persone che entrano settimanalmente in libreria e che sono assolutamente informate sulle uscite che si susseguono. Sono lettori “pretenziosi”, sono lettori che approfondiscono e che non si lasciano convincere dalle classifiche stilate dai quotidiani o dai giornali on-line, ma che ricercano libri “diversi”, un po’ più particolari, magari di case editrici di qualità, quelle case editrici che trovano meno spazio nelle recensioni dei giornali e negli scaffali dei megastore dei libri, quelle case editrici che, fortunatamente, ancora ricercano prima di proporre, che non badano solo alla vendita pura e che danno spazio a voci “diverse” della cultura mondiale.
Sarebbe bello che questo virus si diffondesse e cominciasse a circolare di più. Potremmo sviluppare maggior senso critico e più consapevolezza della bellezza che in Italia non manca.
Queste sono le parole dei librai Andrea  e Silvia, rilasciate alla giornalista e scrittrice Cristina Lattaro, per il Giornale on line "Rieti in vetrina"(1)
Aldilà della questione che l'articolo pone, ovvero quanti libri leggono i reatini, domanda a cui difficilmente è possibile dare una risposta in mancanza di un monitoraggio effettivo e delle statistiche aggiornate relativamente al territorio reatino, io partirei da un'altra questione: perchè dovremmo leggere un libro? Quale è la forza che ci spinge e sfogliare un libro, a dedicare parte della nostra giornata o del nostro tempo a questa attività?
Partiamo da un dato di fatto: leggere, che sia un libro, un articolo o un tweet su un social network, o anche il post di questo blog è una attività sia individuale che sociale. Partiamo dal primo punto. Leggere è indubbiamente tra le attività più personali e autoriflessive che una persona possa fare: nel momento in cui entriamo in una libreria (il discorso può naturalmente essere traslato in riferimento ai giornali o ad internet) e scegliamo un libro, nella nostra mente si attivano degli automatici processi di selezione: scegliamo il libro che ci incuriosisce e il cui titolo ci crea un particolare stato d'animo. Nel momento in cui individuiamo il libro che può interessarci, lo prendiamo in mano, ne scrutiamo il profilo, ne valutiamo la consistenza, il numero delle pagine, il profumo della carta stampata (si, lo ammetto, conosco dei veri e propri “feticisti” della carta stampata che amano “sniffare” i libri appena comprati), il tipo di copertina: tutte queste valutazione sono un esercizio mentale di selezione, che implica milioni di azioni, delle quali tuttavia non abbiamo contezza. Noi compriamo il libro, perchè in qualche modo ha attirato la nostra attenzione e stimolato la nostra curiosità. Ciononostante, attraverso la lettura formiamo il nostro modo di pensare, la nostra percezione della realtà il nostro modo confrontarci con gli altri e infine esercitiamo la nostra mente (qualche tempo fa c'era un pubblicità del Ministero dell'Istruzione che parlava della lettura come il cibo della mente)
Ed è proprio questo ultimo punto che ci spinge a riflettere sulla dimensione sociale della lettura. Leggere ci permette di farci delle idee, le quali sono il mezzo attraverso il quale ci confrontiamo con gli altri, costruiamo relazioni stabili e durature oppure momentanee. Sono lo strumento attraverso il quale costruiamo conversazioni e momenti di condivisione e confronto.
Prendiamo i gruppi di lettura organizzati dalla libreria. Questa attività è tra le più importanti organizzate dalla libreria Moderna e permette alle persone con passioni comuni di incontrarsi e informarsi, le quali altrimenti non avrebbero la possibilità di condividere le opinioni in spazi comuni. Insomma creare una comunità dinamica, in cui i membri condividono conoscenza e passioni comuni e mai come in questo momento storico di incertezza servono luoghi di incontro dove costruire nuove comunità sociali.
Aldilà di queste considerazioni di un romantico, ormai sempre più la lettura è al centro del dibattito pubblico: lo dimostra il numero di pubblicazioni scientifiche sul valore della lettura (2), le iniziative e la passione dei librai indipendenti (3) e infine l'attenzione del Ministro Bray, il quale vorrebbe attuare un Piano nazionale di rilancio della lettura (benchè in parte contestato). Tuttavia tali esperienze devono scontrarsi con dati impietosi sulla lettura in Italia, (anche se non vanno dimenticate isole felici ed esperienze positive che fanno comunque ben sperare), che non fanno ben sperare
E proprio in considerazione di ciò, è quindi arrivato il momento di dare una possibile risposte (tra le infinite possibilità) alla domanda iniziale, perchè dovremmo leggere?

Leggi per comprendere la realtà e il mondo che ti circonda.
Leggi per imparare.
Leggi qualsiasi cosa per conoscere e per condividere.
Leggi perché ti rende capace, e ti abilita ad affrontare i problemi.
Leggi perché funziona.
Leggi perché l’informazione è potere.
Leggi perchè non importa cosa leggi, l'importante è che lo farai.

Buona lettura
DanieleD.




(1) per la lettura dell'articolo integrale si rinvia http://rietinvetrina.it/reatini-e-la-lettura/
(2) D. Comer Kidd e E. Castano Reading Literary Fiction Improves Theory of Mind, 2013

mercoledì 20 novembre 2013

Comunicazione importante

Come comunicato nei giorni scorsi, stiamo organizzando una visita guidata per la mostra le "Gemme dell'impressionismo" che si tiene a Roma. Per chi fosse interessato, vi invito a leggere la rubrica "Percorsi di cultura".
Tuttavia, a causa di problemi logistici, siamo costretti a rinviare la proposta di visita alla suddetta mostra, precedentemente prevista per martedi 26 novembre, a martedi 3 dicembre. Quindi, di seguito trovate tutte le informazioni. Per ulteriori dubbi o chiarimento siamo a vostra disposizione.

Quando: MARTEDI' 3 dicembre ORE 16,30

Dove: L'appuntamento è all'ingresso della mostra, su via Ripetta.

Con chi: nostra guida sarà Laura Fanti storica dell'Arte.

Durata della visita: un'ora e trenta c.a.

Costo: l'intero pomeriggio ha un costo orientativo di 25 euro*.


Prenotazioni entro e non oltre domenica 1° dicembre 2013 al numero 338.8329517 o attraverso questo blog, commentando questo post. 


Si prevede una riduzione del prezzo per un gruppo che raggiunga le dieci persone.

Inoltre ci sono possibilità di biglietti ridotti e gratuiti per le seguenti categorie
Ridotto:
- giovani fino ai 26 anni
- adulti oltre i 65 anni
- insegnanti in attività
- giornalisti con regolare tessera dell'Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti)
- forze  dell'ordine e militari con tessera di riconoscimento
- possessori RomaPass (dal 3° ingresso)


Gratuito:
- bambini fino a 6 anni
- portatore handicap appartenente all'Unione Europea e accompagnatore
- guide turistiche dell’Unione Europea
- interpreti turistici dell’Unione Europea
- soci ICOMOS, membri ICOM e ICCROM e degli istituti di cultura stranieri e nazionali quali Accademia dei Lincei, Istituto Studi Romani, Amici dei Musei di Roma
- possessori RomaPass


Libro dell'anno Radio 3 Fahrenheit

Cari tutti, grazie anche a voi siamo stati contattati dalla trasmissione di Radio 3 Rai Fahrenheit come libreria segnalata dal servizio denominato Book Advisor. Insieme ad altre 200 librerie italiane siamo chiamati ad esprimere la nostra preferenza per il Libro dell’Anno di Fahrenheit.
A partire da quest’anno infatti al premio principale, votato dagli ascoltatori, si affiancherà un riconoscimento di qualità, che verrà assegnato proprio dai librai della lista Book Advisor.
Noi abbiamo già il nostro libro preferito ma ci piacerebbe anche avere il vostro parere; è solo una nostra curiosità, un modo per condividere e commentare insieme. Per capire se il nostro gusto è vicino o distante dal vostro. Inviateci la vostra segnalazione.
Ecco l’elenco dei primi undici finalisti, ai quali, il 2 dicembre, si aggiungerà il vincitore del libro del mese di novembre.


Francesco Pecoraro, La vita in tempo di pace, Ponte alle Grazie
Stefano Valenti, La fabbrica del panico, Feltrinelli
Maria Attanasio, Il condominio di via della Notte, Sellerio
Riccardo Gazzaniga, A viso coperto, Einaudi
Maria Pace Ottieri e Carol Gaiser, Promettimi di non morire, Edizioni Nottetempo
Gianfranco Calligarich, Principessa, Bompiani
Alberto Capitta, Alberi erranti e naufraghi, Il Maestrale
Simona Baldelli, Evelina e le fate, Giunti
Lorenzo Amurri, Apnea, Fandango
Valerio Magrelli, Geologia di un padre, Einaudi
Luigi Carrino, Esercizi sulla madre, Perdisa

Per altre curiosità http://bookadvisor.blog.rai.it/
www.radio.rai.it/radio3/fahrenheit/


Indicate la vostra preferenza commentando questo post.
Grazie e buona lettura

martedì 19 novembre 2013

Gruppo di Lettura "Io leggo da sola", secondo appuntamento

Domani mercoledì 20 novembre alle 18 si riunisce il gruppo IO LEGGO DA SOLASi continuerà a conversare sulla base degli spunti emersi il mese scorso dal racconto della lettrice che si è raccontata. 
Nel corso dell'appuntamento potrà essere segnalato il lettore che sarà il prossimo protagonista.Sarà lui o lei il protagonista; ci racconterà il suo libro della vita, le sue abitudini di lettura, il suo libro del momento per un'esperienza di vera e intima condivisione. Qui si parlerà di libri, di scrittura, di grandi temi. La discussione è sempre aperta.

Vi aspettiamo. Potranno unirsi al gruppo altri interessati. 

Appuntamento ogni terzo mercoledì del mese.
I gruppi non richiedono iscrizione ma solo PARTECIPAZIONE!

Primo appuntamento de "I Percorsi della Cultura"

SIETE INVITATI A UNA VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA
SULL'IMPRESSIONISMO ALL'ARA PACIS

A Roma, unica tappa europea, per la prima volta i capolavori della collezione impressionista e postimpressionista della National Gallery of Art di Washington.
E' una rara occasione per ammirare e conoscere da vicino opere mai esposte in Italia.
Sono piccoli capolavori di grandi artisti (Degas, Gauguin, Manet, Morisot, Renoir, Vuillard, tra gli altri), un inno alla pittura, una mostra sulla pittura impressionista e post-impressionista in un piacevole allestimento.




Quando: MARTEDI' 26 NOVEMBRE ORE 16,30

Dove: L'appuntamento è all'ingresso della mostra, su via Ripetta.

Con chi: nostra guida sarà Laura Fanti storica dell'Arte*.

Durata della visita: un'ora e trenta c.a.

Costo: l'intero pomeriggio ha un costo orientativo di 25 euro**.


Prenotazioni entro e non oltre domenica 24 novembre 2013 al numero 338.8329517

* Laura Fanti è critica, curatrice e storica dell'arte contemporanea.
Collabora con il Dipartimento di Storia dell'arte dell'Università La Sapienza di Roma.
Si occupa da dieci anni di critica d'arte, ricerca, catalogazione e didattica dell'arte.
I suoi campi di ricerca includono la pittura dell'Ottocento, il Simbolismo, la Museologia, l'architettura e la scultura contemporanee.
Ha studiato nelle Università di Roma La Sapienza e Tor Vergata e all'Università di Firenze. 
Il suo primo libro, una monografia sul grande artista svizzero Ferdinand Hodler, è in uscita presso Carocci.

** Si prevede una riduzione del prezzo per un gruppo che raggiunga le dieci persone.

Inoltre ci sono possibilità di biglietti ridotti e gratuiti per le seguenti categorie
Ridotto:
- giovani fino ai 26 anni
- adulti oltre i 65 anni
- insegnanti in attività
- giornalisti con regolare tessera dell'Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti)
- forze  dell'ordine e militari con tessera di riconoscimento
- possessori RomaPass (dal 3° ingresso)


Gratuito:
- bambini fino a 6 anni
- portatore handicap appartenente all'Unione Europea e accompagnatore
- guide turistiche dell’Unione Europea
- interpreti turistici dell’Unione Europea
- soci ICOMOS, membri ICOM e ICCROM e degli istituti di cultura stranieri e nazionali quali Accademia dei Lincei, Istituto Studi Romani, Amici dei Musei di Roma
- possessori RomaPass



mercoledì 13 novembre 2013

Si riunisce lunedì 18 novembre alle 18 il gruppo LEGGERE (E SCRIVERE) CON I CLASSICI.
L'incontro sarà dedicato alla figura di KNUT HAMSUN e al libro FAME (nella pagina LEGGERE (E SCRIVERE) CON I CLASSICI in alto trovate tutte le informazioni dedicate e una breve recensione di questo libro)
Abbiamo pronta la nuova proposta per la lettura di dicembre che sarà LA PIAZZA DEL DIAMANTE della scrittrice catalana Mercè Rodoreda, considerata la voce più autorevole e enigmatica della letteratura catalana del Novecento.  La Piazza del diamante è il più bel romanzo sulla Barcellona tra repubblica e guerra civile. Un romanzo poetico, intenso che indaga con grande sensibilità sulla complessità dell'animo femminile.

lunedì 11 novembre 2013

Un caloroso benvenuto


Un caloroso benvenuto a tutte le persone che sono interessate alla lettura, ai libri e alle attività della Libreria Moderna di Rieti. In questo blog troverete, divisi per sezioni, i diversi progetti che sta portando avanti la libreria con i suoi più affezionati clienti. In questo modo sarà possibile seguire facilmente i gruppi, gli incontri letterari e tutte le attività organizzate presso la libreria. Pertanto, vi invito ad iscrivervi alla newsletter del blog, attraverso la barra di iscrizione sulla destra, per avere aggiornamenti costanti.
Inoltre i diversi progetti saranno continuamente aggiornati attraverso report specifici, i quali saranno commentabili da tutti gli utenti: l'obiettivo è creare una viva comunità di appassionati alla lettura, che si scambiano idee e si confrontano sia sulle ultime novità editoriali sia su i classici più amati e famosi. 

GRUPPI DI LETTURA: (è disponibile nel menù di destra, un elenco aggiornato con la data di tutti gli appuntamenti dei gruppi di lettura)
LEGGO (E SCRIVO) CON I CLASSICI: Appuntamento ogni terzo lunedì del mese; 
IO VIAGGIO IN POLTRONA: Appuntamento ogni secondo venerdì del mese;
BIOGRAFIE LETTERARIE: Appuntamento ogni ultimo mercoledì del mese;
IO LEGGO DA SOLA: Appuntamento ogni terzo mercoledì del mese; 
SCRITTORI AL MARGINE: Appuntamento ogni ultimo venerdì del mese


PARTECIPARE è semplicissimo: può partecipare chi ama leggere, chi ama condividere idee e suggestioni, chi ha curiosità di scoprire nuovi autori. Basterà vedersi una volta al mese, o poco più! Ogni momento è buono per unirsi al gruppo.

Buona lettura.




venerdì 8 novembre 2013

Perchè un blog letterario?

Questo blog vuole essere il luogo in cui condividere e partecipare ai progetti organizzati dalla Libreria Moderna di Rieti.